Reumabase.it
Reumatologia
XagenaNewsletter
Medical Meeting

Avacopan appare essere sicuro, efficace e superiore ad altri trattamenti nella vasculite associata ad ANCA


Uno studio ha mostrato che Avacopan appare essere sicuro ed efficace e produce benefici non-riscontrabili con altri trattamenti, inclusa la terapia cronica con Prednisone, nella vasculite associata ad anticorpi anti-citoplasma dei neutrofili ( ANCA ).

In uno studio di fase 3, in doppio cieco, 330 pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Prednisone ( n=164 ) oppure Avacopan ( n=166 ) in combinazione con altri trattamenti durante un periodo di 52 settimane.
I pazienti sono stati stratificati in base al regime di trattamento, al sierotipo ANCA e al tipo di diagnosi ( nuova o recidiva ).

Gli endpoint di efficacia erano la remissione della malattia alla settimana 26 e la remissione prolungata alla settimana 52.
Ai fini dello studio, la remissione della malattia nei pazienti era definita con un punteggio BVAS ( Birmingham Vasculitis Activity Score ) pari a zero e non-assunzione di glucocorticoidi entro 4 settimane prima della settimana 26.
La remissione sostenuta è stata definita come remissione ottenuta alla settimana 26 e proseguita alla settimana 52, escludendo qualsiasi ricaduta di vasculite ANCA-associata.

I risultati alla settimana 26 hanno mostrato che rispetto al 70.1% dei pazienti che hanno ricevuto Prednisone, il 72.3% che ha ricevuto Avacopan ha raggiunto la remissione ( P inferiore a 0.0001 per la non-inferiorità ).

Alla fine della settimana 52, il 65.7% versus il 54.9% dei pazienti nel gruppo Avacopan rispetto a Prednisone ha raggiunto una remissione prolungata, dimostrando sia la non-inferiorità che la superiorità di Avacopan versus Prednisone durante il periodo di studio ( P = 0.0066 per la superiorità ).

Inoltre, il gruppo Avacopan ha presentato una significativa riduzione della tossicità correlata ai glucocorticoidi, misurata dal punteggio GTI-CWS ( Glucocorticoid Toxicity Index of Cumulative Worsening Score ) ( P = 0.0002 ).

Nei pazienti con malattia renale, il gruppo Avacopan ha presentato un aumento medio della velocità di filtrazione glomerulare stimata ( eGFR ) di 7.3 ml/min/1.73 m2 alla settimana 52, rispetto a un aumento di 4.0 ml/min/1.73 m2 nel gruppo trattato con Prednisone.

Gli eventi avversi erano coerenti con i precedenti studi riguardanti la vasculite ANCA-associata, 45.1% per il gruppo Prednisone e 42.2% per il gruppo Avacopan, con infezioni gravi nel 15.2% e nel 13.3% ,rispettivamente, nei gruppi Prednisone e Avacopan.

Questi risultati hanno indicato che il trattamento della vasculite ANCA-associata con Avacopan in combinazione con altri trattamenti ha portato alla remissione della malattia a un tasso non-inferiore al trattamento con Prednisone alla settimana 26 e superiore al Prednisone con remissione sostenuta alla settimana 52.
Nel gruppo Avacopan, la tossicità correlata ai glucocorticoidi è stata ridotta ed è stato osservato un aumento di eGFR nei pazienti con malattia renale, suggerendo che Avacopan è un trattamento efficace e relativamente sicuro per la vasculite ANCA-associata. ( Xagena2020 )

Fonte: EULAR e-Congress, 2020

Reuma2020 Farma2020


Indietro