Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Effetto della gravidanza sulla attività di malattia nei pazienti con artrite psoriasica


È stato valutato l'effetto della gravidanza sull'attività di malattia nell'artrite psoriasica in una serie di casi retrospettivi.
La revisione degli archivi medici di tutte le pazienti donne seguite presso la clinica per artrite psoriasica di 2 Centri medici ha identificato quelle con almeno una gravidanza durante il follow-up e una visita durante o subito dopo la gravidanza.

Sono state arruolate 25 donne con artrite psoriasica ( su 107 donne di età riproduttiva seguite nelle cliniche per artrite psoriasica ) e 35 gravidanze.
33 gravidanze hanno dato alla luce bambini sani vivi.

Nell'intero gruppo, non vi è stato alcun cambiamento significativo nell'attività di malattia durante la gravidanza, mentre in 16 delle gravidanze ( 48% ), le pazienti sono peggiorate durante il primo anno post-partum.

In 15 gravidanze su 21, in cui le donne erano state trattate prima del concepimento con farmaci biologici, il trattamento è stato interrotto vicino alla gravidanza o durante il primo trimestre. 5 di quelle 15 pazienti erano state classificate con attività di artrite psoriasica da lieve a grave prima della gravidanza.
Quel numero è aumentato a 8, 9 e 14 durante il primo e il secondo trimestre e il periodo post-partum, rispettivamente.
Non vi è stato alcun cambiamento significativo nel grado di attività di malattia in 6 pazienti a cui sono stati somministrati i farmaci biologici continuativamente oltre il primo trimestre.

Un miglioramento dell'attività di malattia è stato osservato durante la gravidanza tra le pazienti trattate con farmaci non-biologici.

Sono stati somministrati corticosteroidi o il dosaggio è stato aumentato durante 6 gravidanze, coinvolgendo pazienti i cui farmaci biologici sono stati interrotti prima della gravidanza.

In conclusione, la continuazione della terapia biologica è stata associata a un basso livello di attività di malattia e a una bassa probabilità di riacutizzazione durante la gravidanza.
L'interruzione del trattamento con i farmaci biologici prima della gravidanza è risultata associata a riacutizzazione durante la gravidanza e il periodo post-parto. ( Xagena2018 )

Berman M et al, Journal of Rheumatology 2018, 45: 1651-1655

Reuma2018 Gyne2018



Indietro